Cos'è la gengivite e da cosa è provocata

Cos'è la gengivite e da cosa è provocata

La gengivite, ovvero l’infiammazione delle gengive, è causata dalla placca che si accumula e irrita il bordo gengivale. La gengivite rappresenta il primo stadio di una malattia il cui decorso può essere invertito prima che degeneri in parodontite. Fai dunque sempre molta attenzione a sintomi quali rossore, gonfiore, sanguinamento, recessione gengivale e alitosi. Prova il dentifricio Mentadent P Microgranuli, che con la sua esclusiva formula contenente una combinazione di soffici granuli bianchi e granuli verdi più piccoli, per un'efficace rimozione della placca anche negli spazi interdentali.

Se le tue gengive sanguinano ogni volta che ti lavi i denti, dovresti prendere un appuntamento con il tuo dentista. Potresti aver bisogno di una pulizia professionale per rimuovere la placca indurita che si è trasformata in tartaro. E se ti stai chiedendo cosa provoca questo problema così comune, ecco una lista delle cause principali:

Cambiamenti dovuti all’invecchiamento

Nonostante la gengivite sia un disturbo che può colpire a ogni età, essa è più frequente tra gli anziani. Le statistiche mostrano che il 70% delle persone di età superiore ai 65 anni soffre di una forma lieve di gengivite o della sua forma più grave, la parodontite. Invecchiare fa parte della vita e porta con sé le sue difficoltà, ma si può mantenere uno stile di vita sano anche col passare degli anni. Segui un buon regime di igiene orale sin dalla più giovane età così da evitare disturbi gengivali in età più avanzata.

Se sei un fumatore, dovresti cercare di smettere. Eviterai potenziali problemi di salute, inclusi quelli dentali, e potrai goderti appieno la vita anche in tarda età.

Il ruolo dei geni familiari

Purtroppo, alcuni dei problemi legati alla salute dei nostri denti non possono essere evitati, poiché fanno parte del nostro codice genetico. Anche seguendo un buon regime di igiene orale, potresti soffrire comunque di gengivite. Ma non abbatterti: parla col tuo dentista per farti consigliare dei trattamenti specifici per il tuo problema. Avere una bocca perfettamente sana è possibile, basta conoscere le cause alla base del disturbo e seguire i consigli del tuo medico.

Effetti indesiderati dei farmaci

Quando vai dal tuo dentista, segnalagli eventuali farmaci che stai assumendo. Questa informazione sarà utile per fornirti una diagnosi esatta e la cura più adatta, specialmente se soffri di problemi di salute quali cardiopatie, ipertensione, diabete o artrite. Alcuni farmaci possono avere degli effetti collaterali che influiscono sulla salute dei tuoi denti.

Alcuni degli effetti indesiderati più frequenti sono:

  • Bocca secca (xerostomia): la saliva previene le infezioni regolando i batteri presenti nella bocca, ma alcuni farmaci rallentano la produzione di saliva provocando la secchezza delle fauci che, a propria volta, provoca disturbi alle gengive. Il tuo dentista può prescriverti un farmaco che stimoli il flusso della saliva.
  • Sanguinamento eccessivo: l’aspirina e gli anticoagulanti (comunemente chiamati fluidificanti ematici) impediscono la formazione di coaguli sanguigni al fine di ridurre il rischio di infarto nei pazienti cardiopatici, ma possono anche provocare il sanguinamento delle gengive. Se stai assumendo dei fluidificanti ematici, avvisa il tuo dentista, così che possa tenere sotto controllo il sanguinamento durante la seduta.
  • Afte in bocca: alcuni farmaci per la pressione e i contraccettivi orali possono provocare un’infiammazione della mucosa orale. Chiedi al tuo dentista di prescriverti un trattamento di igiene orale che allevi gli effetti indesiderati.

Come vedi, la gengivite può essere causata da diversi fattori. Per lo più è la conseguenza di un accumulo di placca, ma a volte può dipendere da un problema di salute più grave. A prescindere dalla causa, c’è sempre una soluzione. Vai regolarmente dal dentista e non dimenticare di usare sempre spazzolino, dentifricio, filo interdentale e collutorio!

LO SAPEVI?

Bere tanta acqua dopo ogni pasto aiuta a eliminare i residui di cibo e a prevenire in modo naturale l'accumulo di placca.

 

Le Tue Domande Sull'igiene Orale

Trova tutte le risposte ai tuoi dubbi sull'igiene orale nelle guide realizzate da Mentadent, il tuo esperto di igiene dentale.

LEGGI ALTRI ARTICOLI