Tubetto di dentifricio Mentadent con foglie di menta e bicarbonato di sodio

Lavare i denti col bicarbonato: pro e contro

Da sempre le persone si affidano a rimedi naturali per risolvere problemi e fastidi legati al benessere fisico, sia estetici che non. Negli ultimi anni, in particolare, si è assistito a una vera e propria riscoperta dei rimedi naturali e casalinghi, e sempre più persone si chiedono se pratiche come quella di lavare i denti con il bicarbonato siano una buona idea. Se ti interessa scoprire se sia vero che il bicarbonato sbianca i denti e se lavare i denti col bicarbonato sia una buona abitudine da adottare, continua la lettura di questo articolo.

Bicarbonato di sodio: cos’è?

Il bicarbonato, o bicarbonato di sodio, è un sale di sodio dell'acido carbonico. Una delle sue proprietà più interessanti, ovvero quella di reagire con gli acidi, fa sì che il bicarbonato venga da tempo usato in diverse preparazioni farmaceutiche, incluse quelle dedicate al mantenimento della salute del cavo orale. Il bicarbonato viene infatti spesso aggiunto ai dentifrici per via delle sue proprietà abrasive e sbiancanti. L’idea alla base della pratica casalinga di lavare i denti con bicarbonato e acqua si basa dunque sulle presunte capacità del bicarbonato di sbiancare e pulire a fondo la superficie dentale. 

Sbiancare i denti con il bicarbonato, sì, ma come?

L’azione del bicarbonato sui denti, se gestita correttamente, può rivelarsi positiva per la salute dentale per via delle proprietà abrasive e sbiancanti attribuibili al bicarbonato. Uno dei metodi più sicuri per sbiancare i denti con il bicarbonato è quello di utilizzare un dentifricio di qualità formulato per sfruttare a pieno le sue proprietà sbiancanti e abrasive, ma che allo stesso tempo si preoccupi di tutelare la salute di denti e gengive, come ad esempio Mentadent White System con Bicarbonato

Lavare i denti con il bicarbonato è sicuro?

In ambito casalingo, l’utilizzo del bicarbonato per sbiancare i denti avviene spesso mixando un po’ di bicarbonato con dell’acqua, al fine di creare una pasta da applicare sullo spazzolino. Benché sia vero che, se utilizzato in maniera corretta, il bicarbonato sbianca i denti, è altrettanto vero che quest’ultimo, se utilizzato in maniera erronea, o troppo di frequente, può finire per danneggiare denti e gengive(1). Sarebbe dunque preferibile evitare o limitare l’utilizzo di “formulazioni fai da te”, facendo comunque sempre attenzione a non lavare i denti con il bicarbonato troppo spesso, al fine di tutelare la salute dei denti. 

Desideri mantenere i tuoi denti bianchi? Ecco alcuni consigli

Per coloro che sono interessati all’utilizzo del bicarbonato per denti bianchi e luminosi, ecco alcuni consigli per ottenere e mantenere un sorriso smagliante:  

  • Evita il fumo, che non solo ingiallisce i denti, ma a lungo andare può anche danneggiare le gengive(2) ;
  • Mantieni una corretta igiene orale e cerca di lavarti i denti dopo ogni pasto(3)
  • Vai dal dentista ogni sei mesi o una volta l’anno e, se possibile, effettua una pulizia dei denti ogni 6 mesi; 
  • Usa un dentifricio sbiancante, come il Mentadent White System con Bicarbonato o il Mentadent Crystal Gel. Entrambi aiutano a combattere la placca donando un sorriso più bianco e luminoso.  

Speriamo che questo articolo ti sia servito a fare chiarezza sull'utilizzo del bicarbonato di sodio per denti più bianchi. In ogni caso, ti consigliamo di rivolgerti al tuo dentista per ricevere consigli su misura che ti aiutino a mantenere denti sani e un sorriso luminoso. 

Avvertenza: I consigli contenuti nel presente articolo non costituiscono parere medico, e si rendono disponibili esclusivamente a scopo informativo. Se riscontri problemi al cavo orale, ti raccomandiamo di consultare il tuo dentista.

Fonti:  

1  The Journal of the American Dental Association - Baking Soda as an Abrasive in Toothpaste 

2 Salute del cavo orale aspetti epidemiologici - EpiCentro  

Le regole della prevenzione - In generale 

Condividi

AddThis is disabled because of cookie consent